Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per rubrica
Trova 
 
08/07/2014
Con Sacmi, riparte la “nuova” Exportceram.

Terminato a tempo record il completo rinnovamento impiantistico. Cuore della linea produttiva la “macchina termica universale”, sviluppata insieme a SACMI

Appena sei mesi per rinnovare completamente gli impianti e, poi, l’annuncio della ripresa della produzione. Così la Exportceram Fideuro di Montefiorino (Mo) volta pagina, forte di un investimento tecnologico ed impiantistico finalizzato ad incrementare la competitività nel settore, gettando quindi le basi per un futuro sviluppo tecnologico per affrontare le sfide del mercato globale ed anche sotto il profilo occupazionale.

Sacmi, partner di primo livello di Exportceram, un’azienda che, nonostante le piccole dimensioni, gioca da oltre quattro decenni un ruolo da protagonista nel distretto ceramico, ha con lei progettato la “macchina termica universale”, una nuova tecnologia che si distingue per l’alto grado di duttilità nella capacità sia di gestire differenti formati sia di adeguare le temperature e le curve di cottura alle diverse esigenze per produrre inertizzato, bicottura, bioxtile e porcellanato.

È noto a tutti – ha sottolineato Renzo Righetti di Exportceram – come la difficile situazione economica abbia comportato una drastica riduzione della domanda, mentre la contemporanea presenza di player esteri con costi di produzione estremamente più contenuti ha creato condizioni di estrema concorrenza nel settore ceramico. A tale scenario l’azienda ha risposto con un investimento importante capace di garantire competitività sul mercato e, quindi, la valorizzazione delle maestranze che si sono formate in loco e hanno, da sempre, accompagnato la vita dell’azienda con impegno e partecipazione”.

La tecnologia sviluppata insieme a Sacmi rappresenta infatti solo il punto d’arrivo di una concezione produttiva completamente rinnovata – denominata Sistema Fabbrica – con cui Exportceram, già dall’inizio del 2013 alla vigilia del progetto di rinnovamento impiantistico, ha operato per ridurre ulteriormente l’impatto ambientale della produzione, ottimizzando gli spazi, rinnovando e razionalizzando le linee, migliorando ulteriormente la salubrità degli ambienti di lavoro e – non ultimo – orientandosi sempre di più nell’acquisto e nell’utilizzo di materie prime, come le argille, di provenienza locale o nazionale.

Con la realizzazione dei nuovi impianti – ha aggiunto Righetti – si sono ulteriormente migliorati gli ambienti di lavoro all’interno e il rispetto dell’ambiente all’esterno, mentre il vecchio sistema di produzione è stato completamente sostituito dalla nuova linea che fa capo alla nuova concezione produttiva ideata dalla stessa azienda e scaturita dall’esperienza accumulata in oltre 40 anni di attività”. Un notevole risultato anche per Sacmi che, dal canto suo, ha scelto Exportceram per realizzare questo importante progetto ad alto contenuto di tecnologia, puntando su una piccola e media azienda eccellente e, quindi, dimostrando la propria fiducia nelle potenzialità di rilancio del Made in Italy e del distretto sassolese.

Indietro

News Commerciali

 
07/11/2017
Garanzia Sacmi-Riedhammer per Charu Ceramic Bangladesh
Forniti 2 nuovi forni shuttle HWS e un forno a tunnel TWS all’azienda, parte del Gruppo Great Wall, che punta al mercato della ceramica sanitaria d’alta gamma  >>

27/10/2017
Novellini SpA si rinnova con Sacmi-Gaiotto
Forniti due nuovi robot GA2000 per la gestione della stesura della fibra di vetro.  >>

18/10/2017
BETTA SANITARYWARE (Sud Africa) rafforza la collaborazione con SACMI/GAIOTTO
Avviata a marzo 2017 una nuova isola automatica di smaltatura Sacmi/Gaiotto  >>

12/10/2017
Per Vitromex, pressa e forno Sacmi più grandi del Messico
Il player centroamericano, già leader sul mercato locale, ha acquistato una nuovissima PH 10000 accanto a un moderno essiccatoio a 5 piani ed un forno dotato di tecnologia EKO.  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy